Pontedera: torna la Festa del Commercio

Appuntamento il 25 settembre, nel segno dello shopping e nel rispetto dei vincoli anticovid

Una manifestazione che coniuga e tiene insieme le esigenze dei commercianti e quelle dei cittadini all’interno del rispetto delle regole anticovid. E' questo il filo conduttore della Festa del Commercio 2020. La manifestazione si svolgerà nel centro di Pontedera a partire dalle 18.00 di venerdì 25 settembre e fino all'una della notte, organizzata da Confesercenti e Confcommercio con il sostegno del Comune. I commercianti proporranno alla clientela le novità dell’abbigliamento stagionale e per la scuola. I cittadini ed i visitatori, da sempre provenienti da tutta la Valdera e non solo, potranno avere una occasione per socializzare, sia pur a distanza, tornare a frequentare il Corso di Pontedera, da sempre Centro Commerciale Naturale di riferimento di tutta l’area.

Ci saranno sconti particolari riservati a coloro che acquisteranno durante il 25 settembre data della festa. Per avere diritto allo sconto sarà sufficiente visitare il sito dei negozi online della città, www.pontedera.shop e scaricare il coupon che da diritto al 10% di sconto sui prodotti indicati nei negozi che aderiranno all’iniziativa. Gli acquisti effettuati la sera della Festa, per coloro che frequenteranno i negozi, saranno inoltre premiati con un aperitivo offerto nei bar del centro.

"Non era affatto scontato che la Festa potesse svolgersi - commenta il presidente Confesercenti Valdera Luca Sardelli - alla luce di una pandemia che purtroppo non è ancora alle spalle. Ma la volontà dell’amministrazione comunale e quella dei commercianti hanno permesso di mettere a punto un programma sicuramente interessante nel pieno rispetto delle normative anti covid".

"E' il primo vero evento del post-covid per Pontedera. Pontedera - dice Valentina Savi responsabile territoriale di Confcommercio - è pronta ad offrire una nuova occasione per vivere una serata di shopping e divertimento, nell'assoluto rispetto delle norme anti-covid. Il segnale che la città manda all'esterno è un messaggio di coraggio, di rilancio del commercio e di serietà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’Aperishopping del 25 settembre il Corso sarà illuminato da una miriade di luci sfavillanti, a simboleggiare la voglia e la speranza di tornare alla normalità. Inoltre la passegiata sarà arricchita da tante iniziative musicali allestite dalle stesse attività commerciali e dall’organizzazione generale dell’evento. "Pontedera - ha commentato il vicesindaco Alessandro Puccinelli - è stata particolarmente attenta al mondo del commercio e alla propria funzione di polo attrattivo delle shopping. Per la nostra città si tratta di una vocazione strategica per la crescita e il futuro economico del territorio. Penso che anche in questo caso, anche grazie all'ottimo lavoro del coordinatore delegato Eugenio Leone che ringrazio, abbiamo fatto un buo lavoro e invito tutti i cittadini, non solo di Pontedera e della Valdera, a partecipare a questa bella iniziativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana: 812 nuovi positivi, 108 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento