menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della Toscana: i monumenti pisani si tingono di rosso e bianco

Martedì mattina un Consiglio comunale in streaming dedicato all'anniversario dell'abolizione della pena di morte

La Toscana non rinuncia alla sua 'festa'. Nell'anniversario dell'abolizione della pena di morte, avvenuta il 30 novembre 1786 ad opera del Granduca Leopoldo di Toscana, monumenti ed edifici del territorio si sono illuminati di rosso e bianco, in omaggio alla regione. Anche la nostra provincia si è colorata in alcuni luoghi simbolo come la Torre pendente e le Logge dei Banchi a Pisa, la Rocca di San Miniato e Palazzo dei Priori a Volterra.

Il Comune di Pisa celebrerà oggi la Festa della Toscana. Pietro Leopoldo promulgò infatti proprio nella città della Torre, presso il Palazzo Reale di Lungarno Pacinotti, oggi adibito a Museo Nazionale, il nuovo codice penale, il cosiddetto Codice Leopoldino, in cui, per la prima volta al mondo, si decretava l'abolizione della pena di morte e della tortura.

Il programma, in considerazione delle attuali restrizioni per la pandemia, prevede, per oggi, martedì 1 dicembre, dalle 9,45,  una seduta straordinaria aperta del Consiglio Comunale, che si svolgerà da remoto e che sarà però trasmessa in diretta streaming dal sito internet del Comune di Pisa dalla pagina del Consiglio comunale e quindi sarà visibile a tutti i cittadini interessati.
Il programma originario prevedeva l’esposizione per un mese per la prima volta, presso il Museo Nazionale di Palazzo Reale, del testo originale del Codice Lepoldino che è conservato presso l’Archivio di Stato di Firenze, ma, purtroppo, causa Covid-19, non sarà possibile.

Ecco dunque il programma dettagliato del Consiglio comunale straordinario e aperto di oggi:

- Alle 10, alzabandiera virtuale ed esecuzione dell’inno nazionale e dell’inno europeo, a cura del Coro e dell’Orchestra sinfonica del Liceo Musicale 'G. Carducci', diretti dal Maestro Carlo Deri

- Alle 10.15, ci saranno i saluti di Alessandro Gennai, presidente del Consiglio Comunale, di Michele Conti, sindaco del Comune di Pisa, di Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, di Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio Regionale, di Massimiliano Angori, presidente della Provincia di Pisa e, infine, di Fabio Pagliazzi, dirigente dell’Ufficio Scolastico X, ambito territoriale della Provincia di Pisa.

- Alle 10.40, sono previsti gli interventi degli studenti del Consiglio comunale dei Ragazzi 'IIS E.Santoni'

- Alle 10.55, interverrà il noto scrittore Marco Malvaldi

- Alle 11.10,  interverrà Pietro Finelli, direttore della Domus Mazziniana di Pisa.

- Dopo un breve intermezzo musicale, a cura del Coro e dell’Orchestra sinfonica del Liceo Musicale 'G. Carducci', diretti dal Maestro Carlo Deri, alle 11,25 sono previsti gli interventi dei consiglieri comunali

- Alle 11.45, interverrà Carlo Andrea Maruzzi, discendente di Filippo Mazzei

- Alle 11.55, un intervento in vernacolo di Lorenzo Gremigni

- Alle 12,05 un breve finale musicale a cura del Coro e dell’Orchestra sinfonica del Liceo Musicale 'G. Carducci', diretti dal Maestro Carlo Deri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Cura della persona

Manicure semipermanente fai da te, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento