Cronaca Barbaricina / Viale delle Cascine

Festa dei trapianti: Pisa centro d'eccellenza in Europa

Domenica 3 giugno presso l'ippodromo di San Rossore è in programma una giornata di sport per sensibilizzare sull'importanza della donazione degli organi: nel 2011 sessantasei trapianti eseguiti

Sessantasei trapianti nel 2011. E Pisa viene confermata uno dei migliori centri d'Italia e d'Europa. Dati significativi quelli diffusi a margine della presentazione della Festa dei trapianti che si terrà domenica prossima presso l'ippodromo di San Rossore e alla quale sono attese circa 2500 persone (parte dell'incasso ricavato dalle iscrizioni alle gare podistiche sarà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma in Emilia).

"Pisa - ha spiegato Vittorio Perrone, assistente del professor Ugo Boggi, direttore della chirurgia generale trapianti dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana - resta in assoluto il migliore centro italiano per il trapianto di rene da vivente con 30 interventi effettuati e mantiene standard qualitativi molto elevati anche per gli altri trapianti, potendo contare anche su una risposta alle liste d'attesa piuttosto efficace, visto che la Toscana ha una percentuale di donatori migliore della media nazionale".

Il centro pisano è ai primi posti in Italia anche per il trapianto di rene singolo (14 interventi nel 2011) e si mantiene ad alto livello anche nei complicatissimi interventi di trapianto del pancreas (4 casi nell'ultimo anno), nel trapianto combinato rene-pancreas (11 trapianti effettuati). Infine, nel 2011 a Pisa sono stati effettuati due trapianti di pancreas dopo avere già trapiantato un rene, 4 di rene duplice (trapiantati entrambi i reni ai pazienti) e uno combinato di fegato e rene.

E proprio la festa del 3 giugno, organizzata dall'associazione "Per donare la vita", sarà un'occasione importante per sensibilizzare i partecipanti sull'importanza della donazione degli organi, strumento fondamentale per salvare molte vite. Una giornata di sport e divertimento, ma con il serio proposito di far conoscere e riflettere sull'argomento molte famiglie ma anche i numerosi giovani che interverrano all'evento.

Ecco il programma dell'iniziativa:

8.00 Ritrovo con i partecipanti alla IXª Festa dei Trapianti presso il Parco di S. Rossore
8.30 Partenza dei podisti partecipanti al “33° Trofeo Ospedalieri”- IXª Maratona del Trapianto, valevole per il calendario delle “Tre Provincie”
10.00 Inizio tornei di atletica, arti marziali, lotta libera, basket, pallavolo, scherma, mountain bike (Gruppo Mountain Bike Aritimi-Navacchio, Pisa)
13.00 Interruzione dei tornei e pasta-party per tutti
15.00 Ripresa dei tornei sportivi
18.00 Chiusura della manifestazione
18.30 Premiazione. Intervengono autorità e testimonial del mondo sportivo

Nell’arco della giornata si terranno vari intrattenimenti artistici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dei trapianti: Pisa centro d'eccellenza in Europa

PisaToday è in caricamento