rotate-mobile
Cronaca Castelfranco di Sotto

Fibra ottica a Castelfranco di Sotto: campagna per informare sulle zone coperte

Volantini diffusi nelle frazioni di Orentano e Villa Campanile per l'attivazione del servizio

La Regione Toscana ha lanciato la campagna comunicativa 'La Toscana va a mille' che individua, attraverso un porta a porta postale, esattamente le strade in cui è attivo il nuovo servizio di connessione a banda ultra larga. Gli interventi sono stati realizzati da Open fiber, con il contributo della Regione per attivare la Bul nelle aree bianche, quelle nelle quali gli operatori privati non sono ancora intervenuti.

Sono quasi 50mila i volantini che arriveranno in altrettante cassette postali dei cittadini di 38 comuni toscani. Tra questi ben 1.300 arriveranno a Castelfranco di Sotto, comprese le principali zone delle sue Frazioni di Orentano e Villa Campanile. Sono 1300 famiglie, quindi circa 3500 persone coinvolte dal servizio. Gli utenti che riceveranno il volantino potranno quindi connettersi alla banda ultralarga e migliorare così in maniera notevole la loro connettività, finora spesso impossibile.

Per poter capire da subito se la propria abitazione è coperta dal servizio di Open Fiber, è possibile consultare il sito https://openfiber.it/verifica-copertura/. Semplicemente inserendo il proprio indirizzo e numero civico, gli utenti possono scoprire immediatamente se hanno la possibilità di copertura in fibra ottica.

"Sono molte le aree del nostro territorio comunale che possono usufruire di questa opportunità, compresa la maggior parte delle zone di Orentano e Villa Campanile - ha commentato il sindaco di Castelfranco Gabriele Toti - il nostro dialogo con la Regione Toscana ha portato i suoi frutti. Siamo davvero soddisfatti del risultato. Tante famiglie e imprese possono così migliorare le prestazioni dei loro dispositivi e rendersi maggiormente connessi".

La Regione Toscana ha investito 25,7 milioni di euro, facendo in modo che Open Fiber o Infratel, posassero un totale di 1.213 chilometri di cavi di fibra ottica connettendo alla rete ad alta velocità tantissime frazioni finora scarsamente collegate. Anche le zone fatte di piccoli comuni, aree interne, zone distanti dai principali centri abitati, saranno 'ultra-connesse'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fibra ottica a Castelfranco di Sotto: campagna per informare sulle zone coperte

PisaToday è in caricamento