Cronaca

Certosa di Calci: dal Governo 600 mila euro per valorizzare il complesso

Il Cipe (Comitato per la programmazione economica) ha accolto la proposta avanzata dalla Regione

E' stata accolta dal Cipe, il Comitato per la programmazione economica, la proposta di intervento avanzata dalla Regione per la Certosa di Calci che prevede lo stanziamento di 600mila euro per la valorizzazione del complesso. Lannuncio è stato dato questa mattina, mercoledì 28 febbraio, dall'assessore regionale alla Cultura, Monica Barni. Il contributo aiuterà il lavoro che Mibact, Regione Toscana, Università di Pisa e comune di Calci stanno portando avanti per la definizione di un modello di gestione della Certosa.

"Un impegno mantenuto - affermano i consiglieri regionali del Pd, Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni - che dimostra l’efficacia dell’azione intrapresa dalla Regione e la sensibilità del Governo nazionale su un tema che abbiamo messo sempre al centro delle nostre politiche, quello della cultura e della valorizzazione del patrimonio toscano. I 600mila euro di finanziamenti decisi dal Cipe rappresentano un contributo decisivo per concretizzare gli sforzi che il comune di Calci, proprio insieme alla Regione e all’Università di Pisa, sta producendo da tempo per delineare un futuro di rilievo del museo nell’ambito dei grandi poli di attrazione culturale e turistica della provincia di Pisa e della Toscana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certosa di Calci: dal Governo 600 mila euro per valorizzare il complesso

PisaToday è in caricamento