Università: 4,2 milioni di euro per la ricerca medica

Con il Bando Ricerca Salute 2018 della Regione Toscana sono stati finanziati 17 progetti dell'Ateneo pisano. Ecco quali

L’Università di Pisa riceverà, grazie al Bando Ricerca Salute 2018 della Regione Toscana, oltre 4 milioni che andranno a finanziare 17 progetti di ricerca in ambito medico, di cui nove in cui l’Ateneo pisano è capofila. Il bando è nato con l’obiettivo di rafforzare la ricerca e l'innovazione nel Servizio sanitario regionale promuovendo progetti di ricerca finalizzati al miglioramento della qualità dell'assistenza e dello stato di salute dei cittadini, nonché per favorire lo sviluppo del territorio.

La presentazione dei progetti è stata fatta in collaborazione con Aziende sanitarie ed Enti del Servizio sanitario regionale, tra cui AOUP, AOU Meyer, AOU Senese, AOU Careggi, AUSL Toscana, CNR, Fondazione Stella Maris, Fondazione Toscana G. Monasterio, Fondazione Don Carlo Gnocchi, ISPRO. Ben 17 progetti su un totale di 52 proposte, per un importo complessivo di 4.284.643 euro sono stati finanziati all’Università di Pisa.

Tre sono le aree tematiche in cui sono inquadrate le linee di ricerca dei progetti: la prima è quella finalizzata a investigare nuovi approcci di cura, diagnosi, riabilitazione e prevenzione di malattie croniche, metaboliche, cardio e cerebrovascolari, infettive e malattie rare secondo modelli di medicina di precisione - anche attraverso l'utilizzo di Big Data e Big Data Analytics -; la seconda è la ricerca finalizzata all'individuazione di nuovi modelli organizzativi o gestionali, anche in riferimento allo sviluppo di modelli di condivisione di tecnologie e piattaforme per la ricerca e sperimentazione clinica, per il miglioramento dell'assistenza, diagnosi, cura, riabilitazione nel Servizio sanitario regionale; la terza è la ricerca in ambito oncologico.

"Con questa iniziativa la Regione Toscana ha voluto dare un importante impulso alla ricerca e all'innovazione in sanità - commenta la professoressa Claudia Martini, prorettrice per la ricerca in ambito nazionale dell'Università di Pisa - I nostri ricercatori, lavorando in sinergia con le aziende sanitarie ed altri enti del territorio, porteranno avanti progetti che pur riguardando aree tematiche anche molto diverse tra loro, toccano da vicino e possono promuovere la salute dei cittadini. E' fondamentale che formazione, ricerca, innovazione e sperimentazione clinica si incontrino in iniziative come questa per fare la differenza nello sviluppo della ricerca in sanità".

Questi i progetti finanziati in cui l’Ateneo è capofila:

ADAPTA – Prof. Alessandro Franchi, Dipartimento di Ricerca Traslazionale. Finanziamento ottenuto: 152.000 euro.

CAMP: Prof. Raffaele De Caterina, Dipartimento di Patologia. Finanziamento ottenuto: 348.100 euro.

IN BILICO PROJECT – Dott.ssa Federica Marmolino e Dott.ssa Chiara Cremolini, Dipartimento di Ricerca Traslazionale. Finanziamento ottenuto 613.000 euro.

LUNGUIDE – Prof. Lorenzo Ghiadoni, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Finanziamento ottenuto 129.000 euro.

NAVIGATOR – Prof. Emanuele Neri, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Finanziamento ottenuto: 236.000 euro.

OPT HEPAC – Dott.ssa Lara Tavoschi, Dipartimento di Ricerca traslazionale. Finanziamento ottenuto: 192.000 euro.

PREMED 2 – Prof. Stefano Del Prato, Angela Dardano, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Finanziamento ottenuto: 469.000 euro.

PROBIO – Prof. Gianluca Masi, Dipartimento di Ricerca Traslazionale. Finanziamento ottenuto: 603.500 euro.

THYMOGENE – Prof. Fabio Coppede, Dipartimento di Ricerca Traslazionale. Finanziamento ottenuto: 228.995 euro.

Questi i progetti finanziati in cui l’Ateneo è partner:

BRAID – Finanziamento ottenuto: 158.566 euro.

CRIO2AR – Dott. Vincenzo Ferrari, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. Finanziamento ottenuto: 224.880 euro.

DEM Aging - Prof.ssa Simona Rapposelli, Dipartimento di Farmacia. Finanziamento ottenuto 80.000 euro.

NEWDEM – Prof. Arti Devi Ahluwalia e Dott.ssa Alessandra Falleni, Centro E. Piaggio e Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Finanziamento ottenuto: 200.000 euro.

PENSAMI – Prof.ssa Valentina Calderai, Dipartimento di Giurisprudenza. Finanziamento ottenuto: 80.000 euro.

TOSCANO – Prof. Alessandro Franchi, Dipartimento di Ricerca Traslazionale. Finanziamento ottenuto: 49.601 euro.

TRITONE – Prof. Giovanni Vozzi, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e Dipartimento di Farmacia. Finanziamento ottenuto: 400.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TUNE BEAM – Prof. Stefano Masi, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Finanziamento ottenuto 120.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento