rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Cascina

Cascina: in arrivo 850mila euro per le mense scolastiche

Il finanziamento Pnrr verrà utilizzato nella primaria dell’Istituto Comprensivo Borsellino, per la realizzazione di una nuova costruzione con 143 posti, e nella primaria dell’Ic Falcone per l'ampliamento della mensa già presente, portando il servizio a 156 alunni

Il Comune di Cascina si è aggiudicato un altro finanziamento Pnrr, stavolta sul fronte scolastico: in arrivo 850.000 euro per la realizzazione e l’ampliamento di due mense. Le strutture interessate sono la scuola primaria ‘San Francesco’ a Titignano per un importo di 410mila euro e la primaria ‘Ciari’ di Cascina, con un investimento di 440mila euro.
Nella primaria dell’Istituto Comprensivo Borsellino sarà realizzata una nuova costruzione con 143 posti, mentre per la primaria dell’Ic Falcone sarà ampliata la mensa, portando il servizio a 156 alunni.

“Dal momento in cui ci siamo insediati - sottolinea il sindaco Michelangelo Betti - siamo riusciti ad intercettare numerosi finanziamenti che ci permetteranno di intervenire sul territorio con fondi extra-bilancio. E parliamo di lavori che contribuiranno a cambiare in meglio la nostra città. I prossimi mesi saranno quelli della progettazione e dell’affidamento dei lavori, alcuni dei quali si concluderanno entro la fine di questo mandato”.

Un nuovo investimento per il futuro, dunque, per il quale il vicesindaco Cristiano Masi entra nei dettagli. “Continuiamo ad intercettare preziose risorse da dedicare al futuro del nostro territorio - spiega Masi - in poco più di un anno abbiamo gettato le basi per rigenerare molti spazi e migliorare diversi servizi della nostra città e dei nostri paesi. Lasceremo in eredità ai nostri figli 9 immobili comunali completamente ristrutturati, centinaia di nuovi posti letto da dedicare all'emergenza abitativa, molti nuovi servizi lungo tutto il territorio, un teatro dell’Ottocento completamente restaurato, un’area da decenni compromessa interamente bonificata e restituita alla comunità, una cassa di espansione nella zona di San Casciano e con il finanziamento ottenuto adesso anche 2 nuove mense scolastiche per le scuole elementari ‘San Francesco’ e ‘Ciari’. Continuiamo a lavorare per lasciare in eredità, alle prossime generazioni, un comune migliore”.

“Questi 850.000 euro - conclude l’assessore all’Istruzione Claudio Loconsole - dimostrano l’impegno che sta mettendo questa amministrazione comunale nel reparto scuola, soprattutto a livello di servizi che vogliamo mettere a disposizione delle scuole. In tal senso, si è appena tenuto un incontro con i dirigenti scolastici, Amicobus e Cirfood in vista del prossimo anno scolastico: è stata una riunione interessante, nella quale è stato annunciato il prossimo bando sul pre e dopo scuola, che per la prima volta vedrà anche un contributo del Comune per l’abbassamento della retta. Tornando alle mense, si tratta di interventi importanti nell’ottica dell’aumento dei tempi pieni all’interno delle scuole del territorio”.


 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina: in arrivo 850mila euro per le mense scolastiche

PisaToday è in caricamento