rotate-mobile
Cronaca San Giuliano Terme

San Giuliano, finge malformazioni al semaforo per l'elemosina: denunciato

Alla vista della pattuglia dei Carabinieri l'uomo, che si mostrava claudicante e si sorreggeva ad una stampella, è tornato a muoversi e camminare normalmente. E' stato denunciato per abuso della credulità popolare

Al semaforo sulla SS12 del Brennero, a San Giuliano Terme, un uomo chiedeva l'elemosina impietosendo i passanti con cartelli che chiedevano aiuto per i familiari, mostrandosi affetto da gravi malformazioni alle gambe. Alla vista delle pattuglie dei Carabinieri però l'individuo ha lasciato la stampella sulla quale si sorreggeva ed ha cominciato a camminare normalmente.

Si tratta di un cittadino romeno di 47 anni. Quando ha visto i militari si è avvicinato per fornire il documento e prendere il verbale di elezione di domicilio. E' stato così denunciato per abuso della credulità popolare.

Dopo un controllo è emerso che l'uomo è già stato denunciato per lo stesso reato due volte nel 2011, due nel 2013 e una nel 2014. Il Comando procedente sta valutanto le condizioni per vietare al soggetto il ritorno nei cumuni di San Giuliano e Pisa, essendo lo stesso sprovvisto di attività lavorativa e residente a Livorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano, finge malformazioni al semaforo per l'elemosina: denunciato

PisaToday è in caricamento