Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Fiumi in piena: gli aggiornamenti dai Consorzi di Bonifica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Ore di grande lavoro, da ieri, per i Consorzi di Bonifica della Toscana, che stanno operando ininterrottamente in tutti i comprensori. Ecco la situazione per quanto riguarda quelli operanti in provincia di Pisa.

Consorzio di Bonifica Valdera. Situazione molto critica nel comprensorio del Consorzio di Bonifica Valdera: in piena Egola, Era, Cascina e Roglio. L’acqua ha creato forti sofferenze anche a tutto il reticolo minore, con diffusi allagamenti soprattutto nella zona di San Miniato. L’Era ha rotto un argine a Ponsacco provocando notevoli danni al centro abitato. Paura anche per un argine eroso sul rio Orlo, affluente dell’Egola. Sempre nella zona di San Miniato, l’Arno ha rotto un argine ed è esondato nella cassa di espansione di Roffia.

Consorzio di Bonifica Ufficio Fiumi e Fossi. Ancora grosse problematiche nella zona di Coltano (fra le province di Pisa e Livorno) per alcune tracimazioni nei campi, in prossimità dell’impianto idrovoro di Ragnaione. A Navicelli, una tracimazione ha colpito un’azienda agricola. Tracimazioni anche in località Biscottino, come a Collesalvetti e a Grecciano. Lo Scolmatore (fra Pisa e Livorno) è al massimo livello.

Consorzio di Bonifica Auser-Bientina. Nel Pisano, intervento urgente del Consorzio sul ramo relitto del Serezza, a Vicopisano: qui ieri sono state chiuse le porte vinciane alla confluenza con l’Arno, per evitare il reflusso. In mattinata sul ramo relitto è stata posizionata un’idrovora. Sul Rio Botronchio, tra Orentano e Altopascio, l’acqua ha scolmato nei campi. Il Consorzio ricorda che chi necessita di ballini di sabbia può ritirarli presso la sede di Santa Margherita-Capannori, in via Scatena 4. Attivo, 24 ore su 24, il servizio di reperibilità al numero 348/8867459.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumi in piena: gli aggiornamenti dai Consorzi di Bonifica

PisaToday è in caricamento