Venerdì, 22 Ottobre 2021

Flash mob dei lavoratori dell'aeroporto in Piazza XX Settembre

L'azione si è svolta la mattina di martedì, intervenuto anche il sindaco di Pisa Michele Conti

Stamani, 20 aprile, sono tornati in piazza i lavoratori degli aeroporti toscani per contrastare la vendita di Toscana Aeroporti Handling. La vertenza tiene banco da quando la società gestrice degli scali ha annunciato a marzo la prossima cessione del servizio, che occupa a Pisa 450 dipendenti diretti e 150 in appalto alla Cft, più l'indotto. 

Dalle 10 alle 12 si è svolto il presidio in Piazza XX Settembre, sotto il Comune di Pisa, con decine di manifestanti ed un grosso striscione contro i "furbetti della pandemia". Recentemente anche la Provicia di Pisa ha appoggiato la mobilitazione, promuovendo verso la Regione la richiesta di bloccare il finanziamento di 10 milioni di euro a Toscana Aeroporti. 

Al flash mob è intervenuto anche il sindaco di Pisa Michele Conti: "Credo ci debba essere attenzione massima alla vicenda che vi vede coinvolti - ha detto rivolgendosi ai lavoratori - ne ho parlato la settimana scorsa anche con il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Perché è vero che, a seguito della privatizzazione, la parte privata è predominante rispetto alla parte pubblica, ma è vero anche che quest’ultima ha ancora circa il 30% della compagine sociale e nel prossimo Cda che verrà nominato a breve può e deve dire la propria. Per coloro che rappresenteranno il nuovo Cda, in particolare il Comune di Pisa, il mandato è chiaro: difendere l’occupazione dei lavoratori  aeroportuali e avere rispetto di chi, come voi, da tanti anni mette a disposizione dell’azienda la propria professionalità. Il momento è difficile, la pandemia ha sicuramente messo in grave difficoltà il sistema aeroportuale ma questo non ci esime dal tutelare i lavoratori. Se il Galilei, prima della pandemia, ha raggiunto quei numeri contando milioni e milioni di passeggeri lo deve anche a voi che ogni giorno con dedizione avete messo a disposizione il vostro lavoro, ognuno per la propria specializzazione. Il Galilei rimane, anche per questo, la principale porta d’accesso della Toscana. Io sarò al vostro fianco per cercare di aiutarvi in questa difficile battaglia".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Flash mob dei lavoratori dell'aeroporto in Piazza XX Settembre

PisaToday è in caricamento