Cronaca Marina di Pisa / Via Tullio Crosio

Marina di Pisa: un remo in riva al mare per dire no alle spiagge di ghiaia

Lunedì flash mob del Comitato no ghiaie per dire no al progetto della provincia di Pisa che prevede la realizzazione delle spiagge di ghiaia per difendere l'abitato dall'erosione. Presente anche il gruppo consiliare Noi Adesso Pis@

'Porta un remo'. E' il nome del flash mob organizzato ieri dal Comitato no ghiaie a Marina di Pisa e che ha visto anche la partecipazione del gruppo consiliare Noi Adesso Pis@ con Maurizio Nerini, Raffaele Latrofa e Leonardo Sbrana. L'intento dei manifestanti che si sono ritrovati in riva al mare era quello di sensibilizzare sulla situazione marinese ed esprimere nuovamente la propria ferma opposizione alla realizzazione delle spiagge di ghiaia nella località balneare della costa pisana.


L'obiettivo del comitato è quello di "fermare - si legge nell'invito alla manifestazione di ieri - l’assurdo progetto della Provincia, che vuole spendere 4,5 milioni dei nostri euro mentre è in rovinosa chiusura come ente. La difesa dell’abitato dall’erosione l’hanno fatta e la faranno le dighe, nuove, tradizionali, tecnologiche soffolte che siano, non le spiagge di bianca ghiaia che non c’entra nulla con il paesaggio e le tradizioni del nostro litorale e distrugge tutto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Pisa: un remo in riva al mare per dire no alle spiagge di ghiaia

PisaToday è in caricamento