Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca La Vettola / Via Livornese

La Vettola, Via Livornese: entra in una cabina Enel e rimane folgorato

E' accaduto alla periferia Sud della città, a dare l'allarme un cittadino che ha sentito un boato: dalle prime ricostruzioni l'uomo voleva rubare il rame dai cavi elettrici ma è partita la scarica

Con molta probabilità voleva rubare il rame, ma appena aperta la porta ha trovato una scarica elettrica da 15.000 volts ad aspettarlo. E' successo ieri pomeriggio intorno alle 17 dentro una cabina elettrica dell'Enel situata in una fabbrica dismessa alla periferia Sud di Pisa. A dare l'allarme un cittadino che ha avvertito un rumore simile ad un boato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e un'ambulanza del 118 che ha trasportato il ferito all'ospedale di Cisanello. Le sue condizioni sono apparse subito disperate visto che l'uomo ha riportato ustioni su tutto il corpo. Così, dopo i tentativi di salvarlo, si è spento questa mattina.

Stando alle prime ipotesi dei carabinieri, l'uomo voleva compiere un furto di rame, rimuovendolo dai cavi elettrici, ma non ha tenuto conto che la cabina, nonostante si trovi in un'area industriale dismessa, è tuttora funzionanante come snodo di transito dell'alimentazione elettrica per quella parte della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vettola, Via Livornese: entra in una cabina Enel e rimane folgorato
PisaToday è in caricamento