rotate-mobile
Cronaca

Covid, all'Aoup follow up gratuito per oltre 40 bambini che hanno contratto l'infezione

Prosegue il processo di controllo post-Covid nell'Unità operativa di Pediatria per escludere la presenza di eventuali problemi respiratori legati alla positività da Coronavirus

L’unità operativa Pediatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria pisana, diretta dal professor Diego Peroni, ha aderito alcuni mesi fa al progetto 'Covid-19: conoscere per prevenire', proposto dalla Simri-Società italiana per le malattie respiratorie infantili e indirizzato ai bambini che hanno contratto l’infezione da SARS-CoV-2, allo scopo di escludere la presenza di eventuali problemi respiratori a distanza o evidenziarne precocemente l’esordio.
Fino ad oggi sono stati valutati più di 40 tra bambini e adolescenti, offrendo loro, su base gratuita, una valutazione pneumologica pediatrica comprensiva di prove di funzionalità respiratoria (da una semplice spirometria con broncodilatazione alla misurazione dei volumi statici polmonari e della diffusione del CO, a seconda dell’età del bambino), valutazione della saturimetria a riposo e dopo test del cammino e un’ecografia del torace.
In tutti i pazienti è stata eseguita anche l’oscillometria a impulsi, test eseguibile pure nei bambini più piccoli non in grado di eseguire gli altri test: ciò è stato possibile grazie alla strumentazione dedicata, donata dall’associazione Grande Giò nel 2018. Infatti l’oscillometro fornisce la misura delle resistenze respiratorie senza la necessità di una particolare collaborazione da parte del bambino, che deve semplicemente respirare tranquillamente, attraverso un boccaglio monouso, stando in posizione seduta e tenendo le mani sulle guance.

Per informazioni e prenotazioni è necessario inviare una mail a allergologiapediatrica.pisa@gmail.com indicando nell’oggetto 'Follow-up Covid' e specificando il periodo in cui è stata posta la diagnosi, mediante quali test e con quali manifestazioni cliniche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, all'Aoup follow up gratuito per oltre 40 bambini che hanno contratto l'infezione

PisaToday è in caricamento