Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico

Fondazione del comitato pisano per la Federazione Europea

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il Movimento Federalista Europeo e la Gioventù Federalista Europea promuovono la costituzione del Comitato pisano per la Federazione Europea venerdì 29 giugno 2012 a partire dalle ore 10.00 presso la Domus Mazziniana, in una fase sempre più critica della crisi dei debiti sovrani in Europa.

Il comitato intende essere un luogo di stimolo e di coordinamento per le numerose iniziative sull'Europa presenti sul territorio al fine di renderle più efficaci nella loro rivendicazione politica.

L'iniziativa si inserisce nel programma “Cento città per la Federazione europea” promosso a livello nazionale dal Movimento Federalista Europeo: Pisa si aggiungerebbe ad alcune delle principali città italiane nelle quali è stato già costituito il Comitato per la Federazione Europea, tra cui Milano, Torino, Roma, Palermo, Ferrara, Pavia, Trapani.

L'idea di coinvolgere il mondo politico, universitario, sindacale e associativo di Pisa in questo progetto nasce dalla consapevolezza che anche nella nostra città è fondamentale portare avanti un dibattito sul futuro dell'Europa e una mobilitazione dei cittadini in risposta all’incalzare della crisi finanziaria ed economica che sta trascinando l’Europa sull’orlo del baratro.

Il testo che il Sindaco Filippeschi, il Presidente della Provincia Pieroni, tutti i responsabili dei partiti, dei sindacati, delle associazioni studentesche e delle organizzazioni della società civile pisana sono invitati a discutere, sottoscrivere e diffondere, nell'aderire al Comitato è l'appello dei federalisti “Unione federale subito” che si trova sui siti www.mfe.it e www.wetheeuropeanpeople.eu.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione del comitato pisano per la Federazione Europea

PisaToday è in caricamento