Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Cultura e patrimonio artistico: dal Governo oltre 20 milioni di euro da investire sul territorio

I fondi sono stanziati dal Mibact e sono immediatamente disponibili. Ecco gli interventi previsti a Pisa e provincia

Dal Ministero dei Beni Culturali arrivano 20.5 milioni di euro da investire sul territorio pisano, per un piano antisismico sul patrimonio museale statale e una serie di azioni per la riqualificazione delle periferie urbane e numerosi restauri di beni culturali. Il piano attinge al fondo per gli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese istituito dalla legge di bilancio 2017 e risponde a una visione organica che considera strategico il ruolo del patrimonio culturale nelle politiche di tutela, sviluppo e promozione dei territori. In totale il comitato tecnico scientifico del Mibact ha approvato investimenti per 597.058.875 milioni di euro: fondi immediatamente disponibili per realizzare interventi in tutta Italia.

Per la provincia di Pisa sono previsti fondi per oltre 20,5 milioni di euro così suddivisi: Pisa - Palazzo Reale (2 milioni di euro); Pisa - Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri (2,5 milioni di euro); Pisa - Chiesa e Convento di San Silvestro Ex Thouar (4 milioni di euro); Pisa - Chiesa di S. Francesco ai Ferri (720 mila euro); Calci - Convento S. Agostino in Nicosia (un milione di euro); Calci - Complesso architettonico del Convento di Nicosia (3.2 milioni di euro); Peccioli - Oratorio con affreschi (70 mila euro); San Miniato - Convento San Domenico 3 milioni di euro; San Miniato - Chiesa e Convento San Francesco (3,2 milioni di euro); Volterra - Chiesa di San Michele (850 mila euro).

"Mentre altri puntano sulle chiacchiere e su proposte irrealizzabili - afferma Lucia Ciampi, candidata della coalizione di centrosinistra alla Camera nel collegio uninominale di Pisa - noi continuiamo a portare a casa i fatti. La destra dice che con la cultura non si mangia, noi invece continuiamo a pensare che i soldi spesi in cultura siano un investimento sul futuro. Il piano varato dal Ministero dimostra una straordinaria attenzione in questo senso e va a concreto vantaggio anche del nostro territorio. Si tratta infatti di fondi immediatamente disponibili per realizzare interventi che potranno avere ripercussioni positive anche sull'attrattività delle nostre città e, quindi, sulla nostra economia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura e patrimonio artistico: dal Governo oltre 20 milioni di euro da investire sul territorio

PisaToday è in caricamento