Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Volterra, nasce il 'Fondo Marrucci' nella Biblioteca Guarnacci

Il materiale è stato donato dagli eredi

La Biblioteca Guarnacci fin dalla sua nascita ha avuto come obiettivo la raccolta di documenti e testimonianze relativi a Volterra e al Volterrano, ciò le ha permesso di diventare un punto di partenza imprescindibile per tutti coloro che desiderino fare ricerca. Animata da questo spirito l'amministrazione comunale è stata estremamente lieta di accondiscendere alla volontà degli eredi di Angelo Marrucci di donare alla Biblioteca Guarnacci il patrimonio bibliografico e archivistico, raccolto in lunghi anni di ricerche da Angelo. 

Angelo è stato il bibliotecario della Guarnacci fino alla sua prematura morte, avvenuta nel 2003, ed è stato anche un appassionato ricercatore su geologia e storia di Volterra e del Volterrano. Queste ricerche hanno prodotto la raccolta di una grande mole di materiale, anche inedito (ad esempio documenti provenienti dall'Archivio del Corpo delle Miniere) che non è conservata presso la Biblioteca. I materiali in oggetto del lascito troveranno adeguata sistemazione presso i locali della Biblioteca Guarnacci e, previe le opportune operazioni di inventariazione e di catalogazione, saranno conservati nella loro autonomia ed individuati globalmente come 'Fondo Marrucci'. 

Con questa importante donazione la Biblioteca Guarnacci si va ad arricchire con un ulteriore patrimonio bibliografico e documentario di rilevante interesse storico e culturale da porre a disposizione degli studiosi, dei ricercatori e dei cittadini tutti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra, nasce il 'Fondo Marrucci' nella Biblioteca Guarnacci

PisaToday è in caricamento