Cronaca

Sociale: dalla Palestina per imparare i modelli di gestione dei centri diurni

Ospiti a Pisa tre direttori di struttura del distretto di Hebron. Il progetto della Regione Toscana di formazione e cooperazione è affidato alla Società della Salute pisana

Sono arrivati il 18 dicembre e resteranno a Pisa fino a dopo Natale per osservare da vicino il modello di gestione dei centri diurni e delle strutture della Società della Salute della Zona Pisana. Si tratta dei tre direttori dei centri per disabili delle municipalità di Yatta, Al Samou e Idhna, nel distretto palestinese di Hebron, nel Sud della West Bank, partner del progetto di cooperazione internazionale della Regione 'Sviluppo di un’economia solidale nelle Municipalità di Yatta e Samou'. La missione dei tre direttori palestinesi fa seguito a quelle già effettuate nella West Bank da personale della Sds e della Azienda Usl Toscana Nord Ovest.

Il progetto, affidato alla Società della Salute della zona pisana, ha ottenuto un finanziamento di 20mila euro e ha lo scopo di potenziare, attraverso attività di formazione, i servizi socio-sanitari offerti nei centri di queste città e prevede anche l’acquisto di attrezzature per l’attivazione di un servizio di manutenzione e riparazione di sedie a rotelle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sociale: dalla Palestina per imparare i modelli di gestione dei centri diurni

PisaToday è in caricamento