Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Barbaricina / Via Aurelia

Barbaricina, forzano posto di blocco e fuggono: in auto coltelli e arnesi

Denunciati tre uomini per ricettazione, porto abusivo di oggetti atti allo scasso e resistenza visto che si sono dati alla fuga forzando il posto di blocco. Nel corso dei controlli sono state identificate 19 persone

Si è svolta ieri mattina una vasta operazione di controllo del territorio da parte della Questura di Pisa cha ha riguardato le zone dell’ospedale di Cisanello ed i quartieri di Barbaricina, La Vettola, Porta a Mare ed il CEP.

Nel corso del servizio sono state identificate 19 persone, di cui sette con precedenti penali, e controllati 9 veicoli.

Un cittadino senegalese è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per oltraggio a pubblico ufficiale.

Nel corso dell’operazione, durante un posto di controllo nel quartiere Barbaricina, sulla via Aurelia, un’autovettura ha forzato il posto di blocco. E' iniziato così un inseguimento. L’auto è stata poi bloccata in via Bernini al CEP.  Sull’auto, risultata rubata, viaggiavano un macedone e due italiani. Nel corso della perquisizione a bordo del veicolo sono stati rinvenuti e sequestrati coltelli ed arnesi atti allo scasso. Pertanto i tre sono stati denunciati per ricettazione, porto abusivo di oggetti atti allo scasso e resistenza visto che si sono dati alla fuga forzando il posto di controllo.
Tutti e tre sono stati allontanati dal Comune di Pisa con foglio di via per i comuni di residenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbaricina, forzano posto di blocco e fuggono: in auto coltelli e arnesi

PisaToday è in caricamento