Volterra, frana nel borgo di Mazzolla: due famiglie evacuate

Hanno trovato sistemazione da parenti e amici. Da stabilire le cause del cedimento

La frana a Volterra

Una frana si è verificata nel tardo pomeriggio di Pasqua, 1 aprile, in località Mazzolla, nel comune di Volterra. Il cedimento del terreno ha interessato un tratto di strada di accesso al borgo. Evacuate a titolo precauzionale due abitazioni, occupate da una signora e da una famiglia composta di due persone, che hanno trovato sistemazione presso parenti e amici.
Sul posto i Vigili del Fuoco di Saline di Volterra, il sindaco Marco Buselli e i tecnici del Comune per definire le cause che hanno determinato il cedimento.

Questa mattina i Vigili del Fuoco  in coordinamento con l’azienda delle acque hanno messo in sicurezza la tubazione di adduzione dell’acqua interrotta a seguito della frana.

Per effettuare l’intervento è stato utilizzato personale in possesso di tecniche spero alpinistico fluviale SAF.

Frana Volterra mazzolla-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, "Toscana da domenica zona arancione"

  • Nuovo Dpcm, più libertà per gli spostamenti tra comuni: le proposte dalla Toscana

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Dpcm Natale 2020, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • "Pronto Polizia, non abbiamo più niente da mangiare", e gli agenti donano due pizze

Torna su
PisaToday è in caricamento