Volterra, frana nel borgo di Mazzolla: due famiglie evacuate

Hanno trovato sistemazione da parenti e amici. Da stabilire le cause del cedimento

La frana a Volterra

Una frana si è verificata nel tardo pomeriggio di Pasqua, 1 aprile, in località Mazzolla, nel comune di Volterra. Il cedimento del terreno ha interessato un tratto di strada di accesso al borgo. Evacuate a titolo precauzionale due abitazioni, occupate da una signora e da una famiglia composta di due persone, che hanno trovato sistemazione presso parenti e amici.
Sul posto i Vigili del Fuoco di Saline di Volterra, il sindaco Marco Buselli e i tecnici del Comune per definire le cause che hanno determinato il cedimento.

Questa mattina i Vigili del Fuoco  in coordinamento con l’azienda delle acque hanno messo in sicurezza la tubazione di adduzione dell’acqua interrotta a seguito della frana.

Per effettuare l’intervento è stato utilizzato personale in possesso di tecniche spero alpinistico fluviale SAF.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Frana Volterra mazzolla-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 28 anni in un incidente in moto in autostrada

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Coronavirus in Toscana, 61 nuovi casi: 8 in più a Pisa

  • Minore scomparso a Calambrone: 15enne ritrovato

  • Elezioni Regionali: Matteo Salvini al Bagno Mary a Tirrenia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento