Eccellenze: ricercatrice del Sant'Anna vince il premio 'Ciardi'

Francesca Capone è risultata la più giovane vincitrice e la seconda studiosa italiana a ricevere il riconoscimento, da parte della giuria di esperti e accademici di tutto il mondo

Francesca Capone

Nuovo successo per i giovani ricercatori della Scuola Superiore Sant'Anna. Francesca Capone, assegnista in diritto internazionale presso l'Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) diretto da Andrea de Guttry, è risultata la vincitrice dell'edizione 2018 del premio internazionale 'Ciardi', riservato alla migliore monografia di diritto internazionale umanitario.

Il premio è stato assegnato a Francesca Capone nei giorni scorsi a Lisbona, durante la conferenza annuale della 'International Society for Military Law and the Law of War', di cui fanno parte esperti e accademici di tutto il mondo. L'assegnista di ricerca del Sant'Anna è risultata la seconda italiana e la più giovane studiosa a ricevere questo riconoscimento.

Lo scopo del premio, assegnato da una giuria internazionale, è ricordare la persona e l'opera scientifica del professor Giuseppe Ciardi, alla cui memoria è intitolata la Fondazione Ciardi. Possono concorrere per l'assegnazione del premio internazionale volumi monografici pubblicati nel corso degli ultimi tre anni da case editrici internazionali. Francesca Capone ha partecipato al concorso presentando la monografia 'Reparations for Child Victims of Armed Conflict: State of the Field and Current Challenges' (Antwerp/Cambridge, Intersentia, 2017). La monografia costituisce una rielaborazione della tesi di perfezionamento di Francesca Capone, difesa sia presso la Scuola Superiore Sant'Anna, sia presso l'Università di Tilburg nel 2013.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i vincitori delle precedenti edizioni del premio intitolato al professor Giuseppe Ciardi, si segnalano accademici del calibro di Frits Kalshoven, Michael Bothe, Dieter Fleck, Jean-Marie Henckaerts and Louise Doswald-Beck.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento