rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

Al dottor Francesco Paolo Tronca il Premio 'Curtatone e Montanara' 2021

Sarà consegnato il 29 maggio nella città lombarda nell'ambito delle celebrazioni per il 173° anniversario della battaglia risorgimentale

E' stato assegnato al dottor Francesco Paolo Tronca, laureato all’Università di Pisa e attuale membro del Consiglio di amministrazione dello stesso Ateneo, il Premio 'Curtatone e Montanara' edizione 2021, il riconoscimento che celebra una delle più gloriose battaglie del Risorgimento italiano, nell'ambito della quale si distinse un battaglione universitario formato in gran parte da docenti e studenti dell'Ateneo pisano. L’annuncio è stato fatto martedì 4 maggio durante una conferenza a cui hanno partecipato il rettore dell'Università di Pis Paolo Maria Mancarella, il sindaco di Curtatone Carlo Bottani e il direttore del Centro per l’Innovazione e la Diffusione della Cultura (CIDIC) dell'Ateneo, Saulle Panizza, alla presenza del sindaco di Pisa Michele Conti e del prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo.

Istituito dal Comune di Curtatone e giunto alla quarta edizione, il Premio sarà consegnato il 29 maggio a Curtatone in occasione delle celebrazioni per il 173° anniversario della battaglia. Viene assegnato a "personalità che si siano distinte, svolgendo nell'età contemporanea un ruolo di particolare rilievo nella vita del nostro Paese e a livello internazionale, per il progresso culturale, sociale e per la tutela dei valori di libertà e democrazia". Nelle precedenti edizioni sono stati premiati l'allora capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, il giornalista Ferruccio De Bortoli e, lo scorso anno, il generale di Corpo d'Armata e capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Salvatore Farina.

Il dottor Francesco Paolo Tronca, nato a Palermo nel 1952, si è laureato in Giurisprudenza nel 1975 e in Storia nel 1986, sempre all’Università di Pisa. E' stato vicecapo, capo di gabinetto e viceprefetto vicario della prefettura di Milano prima del 2003, quando è stato nominato Prefetto della Repubblica, incarico svolto a Lucca e a Brescia. Nel 2008 è stato nominato Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile del Ministero dell'interno. Tra le emergenze che si è trovato a gestire, i terremoti dell'Aquila e dell'Emilia, il disastro ferroviario di Viareggio e il naufragio della Costa Concordia.

Nel 2013 ha assunto l'incarico di Prefetto di Milano, coordinando lo svolgimento dell'Expo 2015. Nel 2015 è stato nominato Commissario straordinario del Comune di Roma Capitale. Dal novembre 2016 è stato Direttore della Struttura di Missione del Ministero dell'Interno incaricata della prevenzione e contrasto delle infiltrazioni della criminalità organizzata nell'azione di ricostruzione nelle aree colpite dal sisma dell'agosto 2016. Nel 2017 è stato nominato Commissario Straordinario dell'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano e nell’agosto dello stesso anno Consigliere di Stato. Attualmente è membro del Consiglio di amministrazione dell’Università di Pisa.

Il dottor Francesco Paolo Tronca è stato insignito della Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana, della Gran Croce dell'Ordine pontificio di San Gregorio Magno e della Legion d'Honneur della Repubblica francese. Cultore di storia, in particolare del Risorgimento e della figura di Garibaldi, possiede una importante collezione privata sull'eroe dei due mondi, più volte esposta al pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al dottor Francesco Paolo Tronca il Premio 'Curtatone e Montanara' 2021

PisaToday è in caricamento