Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Volterra

Frane a Volterra, il pensiero va al turismo: "Ripristinare una viabilità decente"

A poche settimane dall'inizio della primavera si pensa all'importante afflusso di turisti che costituiscono un tassello significativo del tessuto economico. Le frane e la difficile situazione viaria potrebbero essere un disincentivo a raggiungere il colle

Le frane che hanno colpito Volterra hanno lasciato il segno su un territorio in ginocchio che sta cercando di rialzarsi. Ormai all'inizio del mese di marzo il pensiero va anche al periodo di bella stagione, quelle primavera ed estate che richiamano sul colle etrusco molti turisti. Visitatori che potrebbero essere in qualche modo disincentivati a raggiungeere la città, visto lo 'slalom' tra le frane che bisogna effettuare.

Per questo interviene Confcommercio Volterra che, per bocca del presidente Marco Socchi, conferma la propria disponibilità ad un incontro urgente con il sindaco Buselli sulla questione viabilità: “Siamo pronti ad incontrare il sindaco Buselli sin da ora, consapevoli del fatto che la situazione è davvero critica. Volterra oggi è una città ferita e martoriata e gli interventi da fare sono tantissimi. Non c'è tempo da perdere, ma una delle priorità, in vista della imminente stagione estiva, deve essere quella del ripristino di una viabilità decente. Condividiamo l'appello del primo cittadino al prefetto Tagliente, è necessario riaprire senza ulteriori dilazioni la strada provinciale che collega Pisa con Volterra. Questa è una partita che riteniamo fondamentale, per il destino delle numerose attività commerciali, turistiche e ricettive della città. Nel 2013, in controtendenza, Volterra ha visto crescere la quota percentuale di turisti, soprattutto stranieri, attratti dalla sua storia e da un tessuto di strutture ricettive di ottimo livello. Un lavoro pubblico privato che sta dando risultati eccellenti e che rischia di andare in fumo se non si interviene prontamente”.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frane a Volterra, il pensiero va al turismo: "Ripristinare una viabilità decente"

PisaToday è in caricamento