Cronaca

San Miniato, preleva soldi dalla carta Postepay di una ragazza: scoperto

L'uomo avrebbe sottratto ad una giovane bolognese 260 euro, ma è stato subito individuato visto che ha girato la somma direttamente sul proprio conto corrente postale, andando anche personalmente a ritirarla

Denunciato dai Carabineiri di Budrio (Bologna) per frode informatica. Un impiegato 29enne milanese, D.I., residente a San Miniato, lo scorso 29 dicembre avrebbe "hackerato" la carta Postepay di una 24enne del paese bolognese sottraendole 260 euro.


D.I. avrebbe violato a distanza il computer della ragazza: mentre lei stava consultando il proprio conto online, sullo schermo è apparso un falso messaggio di errore, nel quale veniva chiesto di ripetere le credenziali di accesso. Giorni dopo, la ragazza ha notato l'anomala transazione, denunciando il fatto ai Carabinieri. Abile hacker, ma pessimo criminale: l'uomo ha infatti girato il denaro direttamente sul proprio conto corrente postale andando anche personalmente a ritirarlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato, preleva soldi dalla carta Postepay di una ragazza: scoperto

PisaToday è in caricamento