Producono succo di mela biologico 'falso': scoperta maxi frode alimentare

La Guardia di Finanza di Pisa e ispettori del Ministero delle Politiche agricole hanno scoperto l'attività illecita con sequestri di oltre 6 milioni e mezzo di euro

(foto d'archivio)

Dalle prime ore del mattino di ieri sono state eseguite 9 ordinanze di custodia cautelare in carcere e sottoposte a sequestro 6 società, beni mobili e immobili per un valore complessivo di oltre 6 milioni e mezzo di euro. I sequestri sono avvenuti tra Pisa, Salerno, Avellino, ma anche in Serbia e in Croazia.

L’attività, diretta dalla Procura della Repubblica di Pisa, con la collaborazione di Eurojust, è stata eseguita da ispettori del Dipartimento Antifrode del Ministero delle politiche agricole (ICQRF) e militari della Guardia di Finanza di Pisa, ed ha permesso di sgominare un sodalizio criminale dedito all’illecita produzione e commercializzazione di succo concentrato di mela sofisticato e falsamente dichiarato come biologico.

Ulteriori dettagli nella conferenza stampa che si terrà questa mattina in Procura a Pisa.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento