Cronaca

Fuga di gas a Porta a Lucca: circolazione auto e treni ripristinata

Durante alcuni lavori in via Pardo Roquez la rete del metano è stata danneggiata. Viabilità e linea Pisa-Lucca interrotta per circa un'ora

Nell’ambito dei lavori di sistemazione idraulica di Pisa Nord, in particolare durante lo scavo del nuovo tratto di fognatura per collegare Porta a Lucca al nuovo collettore di via Tino da Camaino, nel primo pomeriggio di oggi 24 luglio la ditta incaricata dello scavo ha incidentalmente danneggiato una tubatura che trasporta gas metano a media pressione, cioè a pressione più alta rispetto a quella della distribuzione. La via interessata è Pardo Roquez.

Sul posto sono intervenuti immediatamente Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Polizia Municipale e altre forze dell'ordine che hanno disposto in via precauzionale l'immediata interruzione della linea ferroviaria Pisa - Lucca e l'interruzione della viabilità in via XXIV Maggio, nel tratto vicino al passaggio a livello, e via Roquez, per mantenere persone e veicoli a distanza di sicurezza vista la fuoriuscita di un'ingente quantità di metano.

L'area è stata interdetta per consentire le operazioni di messa in sicurezza. I tecnici di Toscana Energia hanno provveduto a isolare il tratto interessato dal danneggiamento, facendo così calare la pressione del gas in uscita. La situazione è stata definitivamente risolta intorno alle 17.10. Secondo quando specifica Ferrovie dello Stato il servizio ferroviario è stato riattivato alle 16.35, con il traffico ferroviario che era stato sospeso dalle 15.45 su richiesta dei Vigili del Fuoco, nel tratto adiacente alla sede ferroviaria fra Pisa San Rossore e San Giuliano Terme. Nel corso della sospensione cinque regionali sono stati cancellati e tre limitati nel percorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di gas a Porta a Lucca: circolazione auto e treni ripristinata

PisaToday è in caricamento