Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Truffa ai danni dell'Inps: resta ai domiciliari il funzionario arrestato

L'uomo è stato interrogato dal gip. E' accusato di aver sottratto oltre un milione di euro

Resta agli arresti domiciliari il funzionario dell'Inps di Pisa, finito in manette la scorsa settimana con l'accusa di peculato per aver sottratto oltre un milione di euro in otto mesi dalle casse dello stesso istituto. L'uomo è stato interrogato dal gip Giuseppe Laghezza rispondendo alle domande. Secondo quanto ricostruito dalle indagini dei Carabinieri, scattate in seguito alla denuncia dell'Inps, l'uomo versava somme di denaro per assegni familiari o cassa integrazione non dovute a una trentina di lavoratori compiacenti che poi gli restituivano gran parte dei soldi. I lavoratori sono indagati per concorso in peculato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa ai danni dell'Inps: resta ai domiciliari il funzionario arrestato

PisaToday è in caricamento