Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Prima i furti per la Luminara, poi l'incidente: la Polizia recupera argento e preziosi

Ad Arena Metato un'auto incidentata conteneva mezzo quintale di argento, oro e pietre preziose. Erano il bottino di diversi colpi, in corso le indagini e la restituzione della refurtiva

Un tesoro rubato nella macchina incidentata. E' una storia che appare incredibile quella che è accaduta nella notte della Luminara, fra il 16 ed il 17 giugno. La Polizia di Pisa, intorno all'una di notte, è stata chiamata dai Vigili del Fuoco per effettuare i rilievi di un pericoloso incidente d'auto avvenuto sulla strada principale di Arena Metato. Dentro il mezzo sono stati rinvenuti circa 50 chili di argento, oro e pietre preziose, utensili e soprammobili.

Il mezzo abbandonato, una Seat Leon colore argento, portava la targa di un veicolo rubato il giorno prima. La macchina è stata ritrovata schiantata contro una cabina del gas, con in corso anche una grossa fuoriuscita di materiale infiammabile. Sul posto i primi ad intervenire sono stati i pompieri, che mentre ripristinavano le condizioni di sicurezza hanno avvisato la Questura.

Da qua sono inziati gli accertamenti della volante arrivata nel luogo dell'impatto. Dopo la prima verifica sulla proprietà c'è stato il ritrovamento del malloppo. Sono stati rinvenuti anche due passamontagna, una mazza di ferro di 15 chili e un disturbatore di segnale. 

Stando a quanto risulta al momento dalle indagini la refurtiva proviene da più colpi perpetrati nelle zone di Porta a Lucca e Vecchiano. Probabilmente i banditi, scoperti o messi in allarme da un antifurto, si sono dati alla fuga sull'asfalto bagnato della provinciale che passa per Arena Metato, per poi perdere il controllo dell'autovettura ed andare a sbattere contro la cabina del gas e il muro di cinta di un'abitazione privata.

I preziosi sono stati posti sotto sequestro dalla Polizia e sono in corso le operazioni di restituzione ai legittimi proprietari degli oggetti. Proseguono poi ovviamente le indagini per individuare gli autori dei numerosi crimini. Dai gravi danni subiti dall'auto è opinione degli inquirenti che i malviventi possano anche essere rimasti feriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima i furti per la Luminara, poi l'incidente: la Polizia recupera argento e preziosi

PisaToday è in caricamento