rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

"Furti nel parcheggio del Parco San Rossore, sia tutelato un luogo di pace"

Dopo un recente episodio ai danni di un'auto in sosta, una cittadina porta la sua testimonianza per chiedere più interesse nella zona

"Non voglio che succeda più, voglio tutelare un luogo di pace. Che qualcuno intervenga". Rosaria è una pisana di 59 anni che oggi, 6 marzo, si è rivolta a PisaToday dopo aver letto la recente segnalazione del furto in auto avvenuto al Parco di San Rossore ai danni di una ragazza. La signora, in questo modo, ha rivissuto il profondo dispiacere toccato anche a lei, pochi mesi fa. Un episodio che fa più male perché in relazione a spazi in cui si è trascorsa tanta vita felice, e si vorrebbe che fosse così per tutti. 

"Era il 20 ottobre - ricorda Rosaria - avevo parcheggiato nell'area regolare recintata, dopo la rotonda dell'ippodromo. Mi hanno portato via due borse che avevo lasciato dentro, una grande ed una più piccola, con gli effetti personali, il portafoglio... dentro c'era anche un ditale ricordo di mia madre. Non ho ritrovato più niente. E posso dirmi fortunata, perché almeno avevo con me le chiavi e il cellulare. Da allora non ho più messo piede a San Rossore". Un dolore, se pensa al significato che il parco ha per lei e per tanti pisani: "Ci venivo in bici da via D'Achiardi quando ero bambina per allenarmi. Ci venivo con mio padre, ci ho portato i nipoti. Dopo il furto ne ho parlato in giro e in tanti mi hanno raccontato di furti simili, nella stessa zona!". La denuncia è stata poi fatta ai Carabinieri. 

"Non è davvero giusto - si sfoga Rosaria - queste persone probabilmente restano appostate nella vegetazione. Anche a me hanno aperto la macchina. Ho chiesto ad un ferramenta, potrebbero avere addirittura un segnale che blocca la chiusura dell'auto, pensi di averlo fatto ma in realtà non è così. Non è possibile che nessuno sappia niente e che non si possa fare qualcosa per impedirlo". Oltre al danno, la signora si è sentita abbandonata: "Ho inviato delle mail al Parco per segnalare il caso, chiedere di intervenire, ma non mi hanno nemmeno risposto. Voglio fare assolutamente qualcosa perché episodi nel genere non si ripetano, spero intanto di aumentare l'attenzione sul caso". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Furti nel parcheggio del Parco San Rossore, sia tutelato un luogo di pace"

PisaToday è in caricamento