Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Via Mino Rosi

Entrano in un'abitazione per rubare: un arresto, complice in fuga

La Polizia ha bloccato uno dei due malviventi dopo l'allarme dato dal padrone di casa che aveva sentito rumori provenire dal soggiorno. L'altro ladro è riuscito a dileguarsi

Ospiti indesiderati in un appartamento di via Rosi a Pisa. Sono stati gli stessi proprietari a dare l'allarme intorno alle 7 di questa mattina, domenica 17 maggio: due persone si erano introdotte all'interno dell'abitazione. Sul posto sono intervenute le Volanti della Polizia di Stato che sono riuscite a bloccare uno dei due malviventi, un marocchino di 25 anni, senza fissa dimora, con diversi precedenti di Polizia per detenzione di stupefacenti e reati contro la persona, irregolare sul territorio nazionale. L'altro complice è invece fuggito con due cellulari presi da un cassetto della casa.

I due ladri erano entrati nel soggiorno dell'abitazione attraverso una porta secondaria, non chiusa a chiave e avevano iniziato a rovistare nei cassetti del salotto. Il padrone di casa, avvertiti i rumori, ha subito chiamato il 113, cercando nel frattempo di bloccare i malfattori, uno dei quali è appunto riuscito a dileguarsi. All'arrivo dei poliziotti il 25enne è stato invece definitivamente bloccato e arrestato: sarà sottoposto lunedì a udienza per rito direttissimo e trascorrerà la notte negli uffici della Questura.
La Polizia sta cercando di individuare e rintracciare il complice fuggito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano in un'abitazione per rubare: un arresto, complice in fuga

PisaToday è in caricamento