Cronaca Vecchiano / Via del Capannone

Va in classe per prendere il cellulare, quando torna la brutta sorpresa

La vittima del furto è un'insegnante che aveva appena terminato i colloqui con i genitori. Qualcuno ha rubato le borse che aveva lasciato in auto

Un altro episodio di furto su auto in sosta. Stavolta però in pieno giorno. La vittima è un'insegnante dell'Istituto Comprensivo 'Settesoldi' di Vecchiano. La donna ieri pomeriggio, 19 aprile, intorno alle 18, aveva terminato il ricevimento generale con i genitori dei suoi alunni, quando, arrivata alla sua auto, posteggiata nell'apposito parcheggio in via del Capannone, si è accorta di aver lasciato il cellulare in classe. "A quel punto - ci racconta - lascio la borsa del lavoro e quella personale nel bagagliaio e corro velocemente a recuperare il telefono. Una volta tornata trovo il vetro in frantumi e le borse sparite. Una situazione inverosimile dato che il parcheggio era pieno di ragazzi e genitori".

Nelle due borse rubate aveva praticamente tutto, dai libri al tablet usato per lavorare, passando a soldi, documenti e carte di credito, fino agli occhiali da sole e da vista. Per non parlare poi della spesa che l'insegnante dovrà sostenere per far riparare il vetro rotto, in pieno giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in classe per prendere il cellulare, quando torna la brutta sorpresa

PisaToday è in caricamento