Rubano bici da 10mila euro da un furgone: arrestati

I due sono stati sorpresi dai Carabinieri che sono riusciti a bloccarli dopo un inseguimento

Sorpresi mentre stavano rubando una bicicletta, del valore di oltre 10mila euro, da un furgone parcheggiato in città. A finire nei guai un 32enne e un 51enne, arrestati per furto aggravato in concorso dai Carabinieri della Sezione Radiomobile.
I due avevano rotto un finestrino per aprire poi il portellone laterale del veicolo. Alla vista dei militari hanno tentato la fuga prima a bordo di un altro furgone, che dopo un breve inseguimento è stato bloccato, poi, a piedi ma sono stati subito fermati. La bicicletta è stata restituita al proprietario, mentre i due arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa del processo per direttissima fissato per stamani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento