Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Ruba un cappotto sul treno per Pisa: arrestato 21enne

Il giovane ha cercato di nascondere il capo d'abbigliamento rubato sotto il suo giacchetto ma è stato notato e fermato dagli agenti della Polfer

Aveva rubato un cappotto, contenente vari oggetti personali e un portafogli, sul treno regionale Livorno - Pisa. Per questo è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria, nel pomeriggio di lunedì 22 gennaio, un pregiudicato marocchino di 21 anni.

Determinante è stata la prontezza della vittima del furto a contattare la Polfer e a riferire il maggior numero di dettagli possibile, dato l’imminente arrivo nella Stazione di Pisa Centrale. Gli agenti hanno cosi potuto controllare la discesa dei viaggiatori individuando immediatamente un ragazzo che tentava di nascondere il cappotto appena trafugato al di sotto del suo bomber.
Tradito dalla fuoriuscita di un evidente lembo del capo sottratto, il giovane è stato immediatamente perquisito e trovato in possesso anche di parte della refurtiva contenuta nel cappotto.

Gli uomini della Polfer di Pisa hanno così recuperato il giaccone riconsegnandolo immediatamente al derubato, un turista italiano, ed hanno arrestato il responsabile.

E.M.. queste le iniziali del 21enne finito in manette, ha passato una notte in cella e martedì è stato portato in direttissima davanti al Tribunale di Pisa. Convalidato l’arresto, il giudice ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di firma due volte al giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un cappotto sul treno per Pisa: arrestato 21enne

PisaToday è in caricamento