Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Barbaricina

Ladri in casa, la vicina avverte la Polizia: messi in fuga, un arresto

In manette è finito un 26enne già noto alle forze dell'ordine. Il caso è avvenuto a Barbaricina sabato sera

Vede i ladri che entrano in casa e chiama la Polizia. E' successo intorno alle ore 21 di sabato sera, 8 febbraio, a Barbaricina. Protagonista la vicina di casa dell'abitazione violata, che si è accorta di quanto stava accadendo ed ha chiamato subito il 113.

I malviventi sono entrati da una finestra del giardino posteriore, dopo averla forzata. Non hanno avuto però il tempo di agire ulteriormente, perché le volanti della Questura sono arrivate sul posto dopo poco tempo. I due ladri hanno visto le forze dell'ordine e sono scappati fra i giardini: gli operatori sono riusciti a bloccarne uno. Si tratta di un 26enne italiano residente a Riglione, già noto agli inquirenti per vari precedenti per reati contro il patrimonio.

Alla fine non è stato rubato niente, rimangono solo i danni ai serramenti e la brutta sensazione di non sentirsi al sicuro in casa propria. Per il 26enne è scattato l'arrestato in flagranza di reato. Il giudizio per direttissima si è svolto stamani, con la convalida dell'operato e la misura degli arresti domiciliari per il giovane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in casa, la vicina avverte la Polizia: messi in fuga, un arresto

PisaToday è in caricamento