Cronaca Santa Croce sull'Arno

Staffoli, portati via due pregiati cavalli da corsa: uno era l'astro nascente dell'ippica nazionale

Nella notte di lunedì i ladri sono entrati nella tenuta della famiglia Lami a Santa Croce sull'Arno e sono poi fuggiti con Unika, stella del trotto italiano, ed il puledro Vampire Dany

Un duro colpo per tutta l'ippica nazionale. Questa notte, 7 marzo, ignoti sono penetrati nella tenuta della famiglia Lami a Staffoli, nel Comune di Santa Croce sull'Arno, e fra decine di cavalli hanno scelto di portare via due talenti delle gare.

Il primo, già affermato con numerosi successi e centiaia di migliaia di euro vinti, è Unika, cavalla di quasi 4 anni e ritenuta nell'ambiente un animale da record. Il secondo è un puledro di 3 anni, Vampire Dany, che pure si stava affacciando con grandi speranze nel mondo delle corse. Entrambe fanno parte della scuderia Ippica Wave.

La scoperta del fatto è avvenuta alle 5 di questa mattina presso l'azienda agricola 'Villa Liana', al momento del consueto inizio di giornata. Lo stalliere non ha trovato nei loro box gli animali ed ha dato l'allarme.

Avviate le indagini da parte dei Carabinieri di San Miniato e Santa Croce. Si cerca di capire l'esatta dinamica dell'accaduto e le reali intenzioni dei malviventi. Le peculiari caratteristiche dei due cavalli infatti e la loro storia anagrafica impediscono il loro impiego in gare o la vendita al mercato nero. Gli inquirenti al momento battono tutte le piste, fra cui quella del rapimento a scopo estorsivo.

Da quanto si apprende dalle fonti investigative sull'inserimento dell'allarme volumetrico che presidia la scuderia sono stati commessi degli errori o delle superficialità, sulle quali gli inquirenti concentreranno le loro attenzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Staffoli, portati via due pregiati cavalli da corsa: uno era l'astro nascente dell'ippica nazionale

PisaToday è in caricamento