Furto e vandalismi al Circolo Arci di Putignano: "Increduli di fronte a questo spregio"

La presidente del Circolo sottolinea le difficoltà ad andare avanti per una realtà come quella di Putignano e annuncia l'avvio di una campagna di sottoscrizione

Furto con atti vandalici martedì scorso, 15 ottobre, al circolo Arci di Putignano, proprio durante la forte pioggia che ha colpito Pisa.
I ladri si sono introdotti in cucina, spazio separato rispetto all’edificio principale, forzando le finestre che affacciano sul tendone. E’ stato completamente forzato e rovinato un armadio in metallo (chiuso con lucchetto), il freezer è stato svuotato dai generi alimentari e lasciato aperto. Sono stati asportati dalla cucina molti utensili, piccoli elettrodomestici ed in particolare tutta la fornitura dei coltelli, inoltre è stato manomesso un estintore.

"Il danno, non trascurabile per una realtà come la nostra, va ad aggiungersi a tutte le difficoltà economiche cui il Circolo deve giornalmente far fronte e costituisce un ostacolo per lo svolgimento delle ordinarie attività di vitale importanza per la sopravvivenza del Circolo stesso - sottolinea la presidente Veronica Fichi - diviene sempre più difficile investire in ulteriori dispositivi di sorveglianza che scoraggino certi eventi e la situazione attuale dei lavori in corso nel confinante piazzale scolastico rende ancora meno controllabile la situazione. Esprimiamo forte dispiacere ed anche tanta incredulità di fronte a questo che è prima di tutto uno spregio, oltre che un danno economico, verso una struttura aperta ad accogliere tutti da più di 70 anni e punto di riferimento per altre realtà associative, già vessata od oberata da spese di manutenzione e tasse".
"Per questo, anche a fronte dell’impegno profuso dal gruppo di volontari e dai componenti del Consiglio, ci attiveremo per allargare alla comunità intera, oltre che ai soci del Circolo, una campagna di sottoscrizione che diffonderemo sui social a sostegno delle attività, a partire dal tesseramento 2019-2020 che abbiamo aperto, con la novità della riduzione del 50% della tessera per gli under 23" conclude Fichi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • 'L'Amica geniale' fa tappa a Pisa e alla Normale: appuntamento in prima serata su Rai 1

  • Coronavirus, riunione in Prefettura: "Nessun caso a Pisa, al momento non necessare misure urgenti"

Torna su
PisaToday è in caricamento