menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Toniolo, attacco al defibrillatore: apparecchio rubato per la seconda volta

Rubato già a gennaio scorso e installato nuovamente, è stato ancora una volta portato via: abbattuto anche il totem che lo conteneva

Niente da fare. Anche in un momento di emergenza come questo non si placano le 'gesta' dei ladri-vandali che ormai da mesi, nella città della Torre, si 'divertono' a prendere di mira i defibrillatori installati per le strade, veri e propri presidi di sicurezza da poter essere utilizzati per salvare la vita a chi è colpito da un attacco cardiaco.


E' stato rubato infatti, addirittura per la seconda volta (la prima risale a gennaio scorso) l'apparecchio di piazza Toniolo installato dalla Cecchini Cuore onlus del professore Maurizio Cecchini e donato dalla famiglia in ricordo del professor Igino Bonechi. Un gesto ancora più sprezzante visto che i ladri non solo hanno rubato il defibrillatore ma hanno anche abbattuto a calci il totem che lo conteneva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

social

Ricette locali, la trippa alla pisana

Utenze

Bollette luce e gas, quando e come chiedere la rettifica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento