Cronaca La Cella / Via Fiorentina, 216

Putignano: rubano un pick up e con un camion sfondano la parete del supermercato

Un furto riuscito ed uno tentato domenica sera a Putignano in via Fiorentina, dove un gruppo di uomini ha prima rubato un mezzo dalla Eurotoscar rompendo il cancello e poi con un camion ha sfondato la parete del Dico, senza però portare via nulla

E' stata con tutta probabilità una banda ben organizzata e coordinata di malviventi quella che ha agito ieri sera, intorno alle 22, in via Fiorentina 216 a Putignano. Sono stati colpiti dai ladri sia la concessionaria Eurotoscar, sia il supermercato Dico a pochi metri di distanza, con entrambi gli esercizi che hanno subito danni importanti alle strutture. Dalle testimonianze raccolte l'ipotesi emersa è che abbiano agito divisi in due gruppi: uno doveva prendere possesso dei mezzi dal rivenditore di auto e l'altro doveva sfondare la parete del supermercato per permettere il furto di beni o soldi. Così è andata, ma gli allarmi alla fine hanno spaventato il commando, che è fuggito con il solo pick up rubato alla Eurotoscar.

L'unica refurtiva è quindi un pick up bianco 'Great Wall Steed', con il quale i ladri in retromarcia hanno sfondato il cancello che chiude il concessionario. "Sono entrati nell'ufficio – spiegano i dipendenti – e dal cassetto hanno rubato le chiavi. Il pick up era parcheggiato proprio davanti al cancello, così lo hanno messo in moto ed hanno forzato dall'interno l'entrata, alla fine rompendo le catene ed i lucchetti. Le colonnine del muro hanno quasi ceduto, ancora poco e crollava". I ladri hanno provato a rubare anche un altro mezzo dello stesso tipo, nero, rompendo il finestrino del guidatore. Era però già scattato l'allarme perimetrale, così, disturbati, non sono riusciti nemmeno a metterlo in moto. Sono comunque fuggiti a bordo del pick up bianco.

"Probabilmente agivano in contemporanea con l'altro gruppo – ipotizzano i dipendenti – e quando si sono accorti di aver fatto troppo rumore sono scappati. Quando sono arrivate la Securpol e la Polizia erano già andati via". "Siamo già stati colpiti qua altre volte – raccontano – anche l'anno scorso è successo almeno un paio di volte. Purtroppo mettere i cancelli non serve".

A poche decine di metri di distanza un camion ha sfondato la parete del supermercato Dico, aprendo una voragine sul lato dello stabile dove si trovano i magazzini. Dalle prime valutazioni della direttrice Lori Bernardeschi non è stato rubato niente: "Quando siamo arrivati abbiamo trovato il camion ancora sul posto, in moto, abbandonato. Era uno di quei modelli grossi da edilizia, usato tipo per trasportare la ghiaia. E' la prima volta che si verifica un caso così eclatante, abbiamo avuto qualche furto fino ad oggi ma mai un tentativo così grave".

"Passavo di qua con la macchina ieri sera – racconta un testimone, Remo Sanetti – ed ho visto i detriti per terra, così mi sono fermato. Poi ho visto il camion. Ho chiamato subito la Polizia, verso le 22.20, che comunque era sul posto. Erano però già tutti andati via a quell'ora".

E giusto una settimana fa, sempre in via Fiorentina, ignoti erano entrati nella sede della società di mediazione Remedia. "E' sembrato più un atto vandalico, visto che non hanno rubato praticamente niente, anche perchè non abbiamo nei nostri uffici denaro o altro" dice l'avvocato Biagio Depresbiteris, uno dei soci. Ieri sera invece il bottino sarebbe potuto essere sicuramente ingente, se i malviventi non avessero desistito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Putignano: rubano un pick up e con un camion sfondano la parete del supermercato

PisaToday è in caricamento