Cronaca

Furti e rapine, Polizia in azione: in due giorni 3 arresti ed una denuncia

Proseguono i controlli a tappeto degli agenti in questi giorni estivi. Arrestato un ladro entrato all'interno di un camper di turisti, con seguente colluttazione, e due giovani 22enni per un furto di liquori da 1000 euro all'Esselunga

Lavoro intenso per gli agenti di Polizia di Pisa impegnati nel controllo del territorio, specialmente in questi ultimi due giorni. Nella giornata di ieri è stato arrestato un giovane 21enne tunisino senza fissa dimora con l'accusa di rapina aggravata. Il ragazzo è stato sorpreso in via Roma da una famiglia tedesca all'interno del camper con cui erano in villeggiatura.

Non appena è stato trovato all'interno del mezzo per tentare di fuggire il giovane ha ingaggiato una violenta colluttazione con i proprietri, causando loro delle lesioni non gravi. I poliziotti giunti sul posto lo hanno neutralizzato e portato al carcere Don Bosco.

Solo 24 ore prima a finire in manette sono state due 22enni rumene, anche loro senza fissa dimora, pregiudicate, colte in flagranza di reato per il tentato furto di alimenti e liquori dal supermercato Esselunga. Le ragazze hanno oltrepassato la cassa veloce senza pagare, con il conto che si aggirava intorno ai 1000 euro. Una volta arrestate il Pm di turno ha disposto l'immediata liberazione.

Nella mattina di ieri il personale di servizio per lo specifico controllo anti-borseggio è intervenuto in via Crispi per un furto sulla Lam Rossa. Si è trattato del tipico borseggio con strappo. Denunciato all'Autorità Giudiziaria un magrebino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine, Polizia in azione: in due giorni 3 arresti ed una denuncia

PisaToday è in caricamento