Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Porta Nuova / Via Paolo Savi

Spaccano un finestrino e rubano dall'auto: arrestati in flagranza

In manette due persone, bloccate al momento della fuga da una volante della Polizia. Avevano portato via un tablet

Foto di archivio

Bloccati subito dopo il furto grazie ad una segnalazione. Ieri pomeriggio, intorno alle 16.10, la Polizia ha ricevuto la chiamata circa la presenza di due persone sospette in via Savi, nei pressi delle auto in sosta.

Giunta sul posto la voltante i soggeti, alla vista delle forze dell'ordine, si sono dati alla fuga. Una di loro, iniziando a correre, ha gettato via un oggetto, che si è rivelato poi essere un tablet.

I due sono stati raggiunti e fermati dagli agenti, che poi hanno provvedito alle perquisizioni e successivamente all'arresto.

Dagli accertamenti è emerso che i due, identificati come tunisini di circa 30 anni, senza fissa dimora e con precedenti, avevano rotto il finestrino di un'auto parcheggiata e portato via il bene. E' stato infatti trovato addosso ad uno di loro un martelletto frangi vetro. Uno dei due era anche ferito ad una mano con perdita di sangue.

Rintracciato il proprietario del mezzo, questi ha riconosciuto il tablet e presentato denuncia per l'accaduto. Contestato il furto aggravato in concorso è stato disposto l'arresto e il trattenimento della camera di sicurezza della Questura, in attesa dell'udienza con rito direttissimo di questa mattina.

Al processo il giudice ha condannato entrambi, uno alla pena di anni 1 e sei mesi di reclusione e 300 euro multa, e l'altro alla pena di 2 anni e 400 euro di multa. Applicato a tutti e due il divieto di dimora nel comune di Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccano un finestrino e rubano dall'auto: arrestati in flagranza

PisaToday è in caricamento