Cronaca Via Tosco-Romagnola

Fornacette: saccheggiati i fiori piantati dai diversamente abili

Una ferita che ha colpito tutta la comunità fornacettese. Il sindaco: "Fatto grave per ciò che quei fiori rappresentano"

Una passerella senza più fiori, simbolo di un gesto di inciviltà che ha colpito tutta la comunità. Il luogo dove qualche giorno fa è avvenuto il deplorevole episodio è il passaggio pedonale sul Canale Emissario, a Fornacette, nel comune di Calcinaia. Le fioriere, curate dai ragazzi che fanno parte del progetto 'H Verde', sono state 'saccheggiate'. Sono infatti spariti i vasi con le piante seminate e cresciute dalle persone diversamente abili del territorio, coinvolte in un percorso di crescita e formazione promosso dalla Misericordia fornacettese.

“H Verde è un progetto di floricoltura pensato per ragazzi e ragazze diversamente abili del nostro territorio - fanno sapere i volontari - il suo obiettivo è quello di favorire la loro integrazione all’interno della comunità, tramite la cura e la decorazione di alcune aree verdi 'adottate' in accordo e con la collaborazione dell’amministrazione comunale. Purtroppo non è la prima volta che l’iniziativa viene colpita da atti vandalici. La prima 'vittima' è stata la serra attrezzata in cui, tempo fa, svolgevamo le nostre attività di giardinaggio. Ladrocini e gesti barbarici ci hanno costretto, purtroppo, a cambiare ubicazione. Adesso - continuano - ci troviamo a fronteggiare una nuova brutta vicenda che ci amareggia profondamente. Si tratta infatti di una ferita inflitta all’intera comunità, e, in particolar modo, ai ragazzi di H Verde”.

“Ciò che è accaduto nel cuore di Fornacette - precisa il sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi - è un fatto di estrema gravità. Non tanto per il valore economico della refurtiva, quanto per quello che quei fiori rappresentano. Quelle piante sono infatti l’espressione di un percorso di crescita, relazione e formazione che giovani con disabilità affrontano giorno dopo giorno. Rappresentano il frutto del loro impegno e del loro lavoro, gratuitamente donato a tutti noi. L’auspicio è che questo deprecabile episodio possa trasformarsi in un’occasione per accendere i riflettori sull’alto valore dell’esperienza di H Verde, che desideriamo vedere presto rifiorire, ancora più bella, sulla passerella del Canale Emissario”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fornacette: saccheggiati i fiori piantati dai diversamente abili

PisaToday è in caricamento