Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Ponte della Vittoria

Ponte della Vittoria: furto e danneggiamenti al furgone dello street food

E' successo nella serata di sabato. Il titolare aveva appena posato lo zaino con l'incasso in auto quando qualcuno, in modo fulmineo, lo ha preso. Domenica poi la scoperta: vetro spaccato e interni devastati

L'incasso della serata rubato e il furgone danneggiato. E' il drammatico bilancio della giornata di sabato, 27 agosto, per il Phil's American Barbecue, il furgone di street food che fa spesso tappa anche a Pisa, a due passi da Ponte della Vittoria.
"Ieri sera avevamo notato qualcosa di strano, c'erano movimenti sospetti, un ragazzo nordafricano che girovagava in bicicletta e chiedeva da mangiare, ma noi siamo abituati a lavorare in strada e non ci abbiamo fatto più di tanto caso" racconta il titolare Filippo Nuti. Poi però è successo qualcosa di inaspettato. "Stavamo chiudendo, erano circa le 22.30, avevo appena posato in auto lo zaino con l'incasso della giornata e il computer, quando qualcuno ha aperto lo sportello dall'altra parte (l'auto non ha la chiusura centralizzata, ndr) e ha preso lo zaino - racconta Nuti - in un attimo è fuggito, non abbiamo neppure fatto in tempo a vederlo".
Ma non è finita purtroppo qui. Oggi la scoperta che qualcuno nella notte era entrato nuovamente in azione, forse per completare l'opera. "Nonostante il furto avevamo deciso comunque di lavorare oggi, ma quando siamo andati al furgone, che lasciamo lì posteggiato, abbiamo visto che qualcuno era entrato dentro - spiega ancora Nuti - avevano rotto il vetro e spaccato tutto all'interno". E pensare che in genere al Phil's lavorano la sera solo in piena estate, quando le giornate sono lunghe e c'è luce fino a tardi. "Questo è un periodo di mezzo, in cui in genere non lavoriamo a cena, ma a pranzo è impossibile stare aperti perchè fa ancora caldo, così abbiamo deciso di aprire ieri sera - racconta ancora Filippo Nuti - quando abbiamo chiuso era buio e l'illuminazione della zona non è delle migliori, basterebbe poco per rendere la zona più sicura: un'illuminazione migliore e un maggior presidio delle forze dell'ordine".

Quello di ieri sera è stato sicuramente il frutto di un appostamento vero e proprio. Di questo è sicuro Nuti. "Nell'auto c'erano due zaini e guarda caso hanno preso proprio quello con l'incasso, hanno visto la fila di clienti che c'era al furgone e hanno fatto due conti - spiega Nuti - purtroppo è stata un'ingenuità nostra, perchè, come ogni commerciante dovrebbe fare, in genere tengo sempre addosso l'incasso, ieri sera per caso l'ho posato in auto per finire di chiudere il furgone e hanno colto al volo l'occasione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte della Vittoria: furto e danneggiamenti al furgone dello street food

PisaToday è in caricamento