Ruba metalli e batterie all'isola ecologica: arrestato

L'uomo aveva tranciato la rete di recinzione e si era introdotto all'interno ma è stato sorpreso dai Carabinieri

Nella tarda serata di lunedì 24 giugno a Monteverdi Marittimo, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un marocchino di 39 anni per furto aggravato. L'uomo, dopo essersi introdotto all’interno dell’area ecologica comunale tranciando la rete di recinzione, è stato sorpreso dai militari dopo essersi impossessato di 3 quintali di metalli e di batterie esauste. Dopo le formalità di rito, l’extracomunitario è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • Coronavirus, l'epidemiologo fa il punto: "Massima allerta, ma niente panico"

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento