Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme / Via Pietro Metastasio, 17

Furto alla concessionaria Motorteam: "E' la terza volta in un mese"

Un ladro è entrato e ha rubato il cassetto della cassa, mentre un complice ha fatto da palo all'esterno. La videosorveglianza ha ripreso la scena

E' successo ancora. Per la terza volta in un mese. I ladri hanno fatto nuovamente visita alla Motorteam, concessionaria Piaggio di via Metastasio a La Fontina (San Giuliano Terme). L'altra notte, tra giovedì 15 e venerdì 16 marzo, l'allarme è scattato intorno all'una, ma all'arrivo in una manciata di minuti dei vigili giurati il colpo era già andato a segno.
"Le telecamere di videosorveglianza - spiega Claudia Volpi di Motorteam - hanno ripreso un uomo che è entrato dopo aver sfondato il vetro della porta dell'accettazione dell'officina, si è diretto verso la cassa, ha preso il cassetto ed è uscito in pochi secondi, mentre fuori ad attenderlo c'era un altro complice".
Nient'altro è stato rubato, nessun veicolo è stato toccato. Chi ha colpito, probabilmente un giovane, sembrava conoscere bene l'ambiente, ha pochi dubbi Claudia. "E' entrato a colpo sicuro e l'impressione è che sapesse dove andare a cercare - commenta - ho mostrato le immagini della videosorveglianza (quella interna è stata installata da pochi giorni, ndr) ai vari meccanici e dipendenti ma è difficile ricordare, l'ambiente è grande e qui ogni giorno passano molte persone". Fortunatamente nella cassa c'erano solo pochi soldi. "Avranno portato via circa 80 euro - racconta Claudia Volpi - dopo i primi due colpi ci teniamo sempre meno, ma purtroppo il danno alla porta c'è stato".

vetro sfondato motorteam 16 marzo 2018-2

Il primo colpo era andato in scena a metà febbraio, in quell'occasione in cassa c'erano molti più contanti. Giusto il tempo di riparare la porta e dopo pochi giorni un nuovo assalto, con un bottino di circa 300 euro e una 'visita' anche in un'azienda poco distante. Poi l'altra notte è successo ancora. "Dopo le prime due volte pensavamo insomma di poter stare tranquilli e invece niente da fare - sottolinea ancora Volpi - le prime due volte, come abbiamo potuto vedere dalle immagini riprese dalle telecamere, era stata la stessa persona ad agire, mentre l'altra notte erano due persone diverse che hanno agito con grande velocità".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla concessionaria Motorteam: "E' la terza volta in un mese"

PisaToday è in caricamento