Cronaca Centro Storico / Corso Italia

Corso Italia, ruba jeans in un negozio: scattano due denunce

Dopo il furto ha lasciato la refurtiva ad un connazionale che è stato poi bloccato dalla Polizia

Un altro negozio del centro storico di Pisa nel mirino dei malviventi che sono però caduti nella rete della Polizia. Nel tardo pomeriggio di ieri, 22 marzo, sono stati infatti denunciati per furto e ricettazione due cittadini polacchi.

Gli uomini della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze, già presenti in zona Corso Italia per svolgere un’attività di prevenzione e contrasto ai furti e rapine all’interno degli esercizi commerciali, intorno alle 19 hanno visto un uomo incappucciato che, uscito dal negozio Gutteridge con  alcuni capi di abbigliamento, ha fatto scattare il sistema di allarme antitaccheggio.
Subito è partito l'inseguimento dell'uomo che è stato in un primo momento perso di vista mentre correva verso piazza Vittorio Emanuele, poi è riapparso in Corso Italia privo di refurtiva.

L’uomo è stato fermato e, mentre una Volante nei pressi del negozio con l’autore del furto, un cittadino polacco, stava ricostruendo la vicenda, le altre erano all’opera per ricercare il luogo nel quale il ladro potesse avere nascosto la merce rubata.
L'attenzione degli agenti è stata poi attirata da un altro uomo che, sotto i loggiati di piazza Vittorio, stava mettendo dei jeans all’interno di uno zaino nero. L'uomo, anche lui polacco, è stato bloccato. I jeans ripiegati nello zaino erano proprio di marca Gutteridge e, successivamente, sono stati riconosciuti anche dal personale del punto vendita come quelli poco prima rubati dall’altro cittadino polacco.

Entrambi gli stranieri sono stati denunciati, il primo per furto ed il secondo per ricettazione. Per l’autore del furto verrà emesso il divieto di ritorno nel Comune di Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Italia, ruba jeans in un negozio: scattano due denunce

PisaToday è in caricamento