Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Razzia di ostie nelle chiese: scendono in campo anche i volontari

Nei giorni scorsi sono state rubate ostie ed altri arredi sacri in molte chiese della nostra provincia: da Oratoio a Calci, passando per San Frediano a Settimo. A lanciare l'allarme lo stesso arcivescovo Benotto

I ripetuti raid contro ostie e oggetti sacri nelle chiese della provincia ha messo in allarme anche il prefetto Francesco Tagliente che ha deciso di adoperare nuove misure che prevedono l'utilizzo anche di volontari delle associazioni di Polizia e Carabinieri. "L'azione di prevenzione e contrasto delle forze dell'ordine - ha detto Tagliente - consisterà nello svolgimento di indagini specifiche, soprattutto nei confronti di soggetti con precedenti per furto e ricettazione di articoli religiosi, e nel pattugliamento selettivo, affiancato da un'attività di vigilanza da parte degli operatori volontari dell'Associazione Carabinieri e della Polizia di Stato in congedo".


La prefettura ha raccolto così il grido di allarme lanciato venerdì dall'arcivescovo di Pisa monsignor Giovanni Paolo Benotto. Al momento il gruppo antisette della Squadra Mobile e gli investigatori dell'Arma escludono che i furti delle ostie consacrate, avvenuti ripetutamente nei giorni scorsi, siano riconducibili a finalità sataniche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia di ostie nelle chiese: scendono in campo anche i volontari

PisaToday è in caricamento