Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Ikea, ruba portafoglio dalla tasca di un cliente: la moglie dà l'allarme

La signora ha notato il gesto di un uomo che, resosi conto di essere scoperto, ha tentato la fuga all'interno del punto vendita: è stato alla fine bloccato dal personale e consegnato alla Polizia. Sorpreso anche un 18enne con un telefono rubato sui lungarni

Borseggiatore in azione nel punto vendita Ikea di Pisa. R.S., rumeno di 43 anni, è stato infatti arrestato dalla Polizia per flagrante furto con destrezza.
L’uomo era stato notato, all’interno del negozio di arredamento, mentre tentava di impossessarsi del portafoglio di un cliente, prelevandolo dalla tasca destra. E' stata proprio la moglie del malcapitato ad accorgersi del tentativo di furto.
Resosi conto di essere stato scoperto il 43enne ha tentato la fuga all'interno dell'esercizio commerciale, finendo poi per essere bloccato dal personale e consegnato agli agenti. Informato dell'accaduto il P. M. di turno ha disposto l'immediata liberazione. Il portafoglio è stato recuperato e restituito.

Un altro cittadino di nazionalità rumena, R.M. di 18 anni, è stato segnalato in stato di libertà per il delitto di furto. Domenica pomeriggio intorno alle ore 17,00 il ragazzo era stato controllato dalla Polizia sul Lungarno Fibonacci e trovato in possesso di uno smartphone, che però non sapeva utilizzare. La cosa ha così insospettito gli agenti che nel giro di poco accertavano che era stato appena rubato da un van in sosta nelle vicinanze. L'apparecchio è stato restituito al proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ikea, ruba portafoglio dalla tasca di un cliente: la moglie dà l'allarme

PisaToday è in caricamento