Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Con il furgone nel Parco San Rossore per rubare il pungitopo: arrestati e multati

In manette sono finiti in 5. Sul mezzo sono stati trovati 300 chili dell'arbusto

Vanno 'a caccia' di pungitopo nel Parco San Rossore e vengono arrestati. E' successo ieri, 25 giugno. A finire in manette sono state 5 persone, un gruppo di nazionalità albanese della provincia di Pistoia. Si tratta di uomini di anni 25, 28, 51, 55 e 58, tutti incensurati. I Carabinieri di Vecchiano li hanno sorpresi in località Bonifica a bordo di un furgone con dentro 3 quintali dell'arbusto, pianta usata spesso in composizioni floreali. Rinvenuti anche gli strumenti utili alla raccolta, cioè 5 falcetti e 4 paia di forbici. I reati ipotizzati sono di furto aggravato in concorso e di distruzione o deterioramento di habitat in un sito protetto.

Oltre all'accusa penale, i militari del gruppo forestale hanno provveduto ad elevare nei confronti degli arrestati le sanzioni amministrative per il mancato rispetto del divieto di ingresso e transito con veicolo a motore in zona parco e per aver raccolto flora senza autorizzazione all'interno dello stesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con il furgone nel Parco San Rossore per rubare il pungitopo: arrestati e multati

PisaToday è in caricamento