Cronaca

Guasto sulla linea ferroviaria Pisa-Firenze: tentano di rubare il rame

Il tentativo di furto che si è verificato venerdì mattina ha provocato non pochi disagi ai pendolari che hanno dovuto fare i conti con 23 treni regionali in ritardo, 14 soppressi e 10 limitati nel loro percorso. RFI sporgerà denuncia contro ignoti

Uno dei cavi tagliati

C'era un tentativo di furto di rame alla base del guasto avvenuto questa mattina lungo la linea ferroviaria Pisa-Firenze. Ignoti hanno infatti cercato di sottrarre trecce in rame dalle componenti di uno scambio in località Renai, tra Firenze Cascine e Signa, mandando in tilt la circolazione ferroviaria.

Tra le 6.40 e le 10.30, 23 treni regionali hanno registrato ritardi fino ad un’ora, 14 sono stati cancellati e 10 sono stati limitati nel loro percorso.

Sul posto sono intervenuti i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana che, nel ripristinare le normali condizioni di circolazione, hanno constato anche il taglio dei cavi in alluminio e la manomissione dei tubi dell’olio.

RFI sporgerà denuncia contro ignoti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasto sulla linea ferroviaria Pisa-Firenze: tentano di rubare il rame

PisaToday è in caricamento