Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca San Miniato / Superstrada Fi-Pi-Li

San Miniato: fanno accostare un camion lungo la Fi-Pi-Li e rubano 300 quintali di rame

Un furto studiato sin nei minimi particolari quello avvenuto all'altezza dell'abitato di San Miniato. Tre malviventi hanno costretto un mezzo pesante a fermarsi ed hanno trasferito il metallo su un altro camion. L'autista è stato abbandonato nelle campagne senesi

Un furto architettato alla perfezione quello avvenuto ieri mattina lungo la superstrada Fi-Pi-Li, all'altezza di San Miniato. Qui, tre malviventi hanno dato l'assalto ad un camion, partito dall'interporto di Livorno, che trasportava 300 quintali di rame del valore di circa 150mila euro.

Durante il tragitto i tre rapinatori, armati di pistola, hanno affiancato il mezzo condotto da un autotrasportatore pisano. Lo hanno costretto ad accostare in una piazzola, dove ad attendere c'era un altro camion sul quale è stato trasferito il metallo. L'autotrasportatore è stato poi costretto a continuare il viaggio a bordo del proprio mezzo, in compagnia anche di un rapinatore che lo minacciava con una pistola, fino all'uscita Valdichiana sull'A1. Qui c'era un'auto con un altro malvivente che ha poi lasciato l'autotrasportatore pisano nelle campagne di Rapolano Terme (Siena), prima di dileguarsi. Da qui la povera vittima è riuscita finalmente a chiamare il 112.

Il suo camion invece è stato ritrovato all'altezza di Tuoro sul Trasimeno (Perugia). Ricerche a tutto campo, tra Toscana, Umbria e Lazio, da parte del nucleo investigativo dei Carabinieri di Siena coadiuvati dai Nuclei di Rapolano Terme, Pontedera e San Miniato di Pisa per cercare di rintracciare i tre malviventi, che hanno agito a volto scoperto, e i mezzi utilizzati per il colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato: fanno accostare un camion lungo la Fi-Pi-Li e rubano 300 quintali di rame

PisaToday è in caricamento