Cronaca La Vettola / Via Livornese

Lavora in smart working e vede il ladro di rame in giardino

E' successo in via Livornese la mattina di lunedì. Arrestato un 52enne, condannato poi a tre anni

Immagine di archivio

Ruba il rame da un'abitazione in via Livornese, credendola vuota. Ma in casa c'è il proprietario che lavora in smart working, così viene scoperto. E' successo ieri mattina, 8 febbraio. Arrestato in flagranza di reato è stato un 52enne pisano, vecchia conoscenza della Polizia.

L'episodio è partito intorno alle ore 11.30. La vittima, che lavorava al computer nel suo studio, ha visto dalla finestra un estraneo entrare nel proprio giardino e mettersi di buona lena a tirare via il metallo da una canala. Una volta raccolti quasi 3 metri, per circa 4 chili, ha accartocciato il tutto mettendolo nel portapacchi della bicicletta, allontanandosi infine in direzione mare.

Il proprietario, nel mentre, ha allertato la Polizia e con discrezione si è messo a seguire l'uomo, indicandolo poi da lontano una volta arrivata la volante. Gli agenti hanno colto il malvivente in partenza, sequestrando il rame, ormai divenuto inservibile. L'accusa mossa al 52enne è di furto in abitazione. Il ladro ha diversi precedenti specifici per reati contro il patrimonio e stamani in Tribunale è stato condannato a 3 anni ed un mese di reclusione, più 1.200 euro di multa ed il pagamento delle spese processuali. La pena per ora è sospesa con la misura cautelare dell'obbligo di firma in Questura per due volte a settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavora in smart working e vede il ladro di rame in giardino

PisaToday è in caricamento